“La scatola a forma di cuore” di Joe Hill (Joseph Hillstrom King) spiegata

“La scatola a forma di cuore” di Joe Hill (Joseph Hillstrom King) spiegata

Ben ritrovati, miei cari web-amici, a una nuova puntata del mondo dei libri spiegati.
La scatola a forma di cuore (Heart-Shaped Box) è un romanzo di Joe Hill, al secolo di Joseph Hillstrom King, figlio di Stephen King e a sua volta autore di romanzi e di sceneggiature di fumetti di successo (vedi a questo proposito il mio video su Locke & Key spiegato).

Justin Cowzynski, in arte Jude, è un ex cantante metal cinquantaquattrenne che si diletta nell’acquisto di oggetti macabri a scopo di collezionismo e per supportare la propria fama presso i fan. I suoi vecchi compagni della band sono morti, e ora ha praticamente smesso di cantare vivendo di rendita.

Jude ha tagliato da più di trent’anni ogni rapporto con il suo vecchio, un violento allevatore che ha sempre osteggiato le sue scelte musicali, è separato e convive con una ragazza, Georgia, che di certo non brilla per acute conversazioni

Poiché i soldi per lui non sono un problema, compra senza pensarci un vestito nero messo in vendita in rete, ritenuto associato allo spettro del prozio di una donna e che infesta la sua dimora. Siccome ai tempi il vecchio era soltanto un ospite, la signora crede che lo spettro possa trasferirsi là dove possa sentirsi accolto. Ben presto il pacco arriva all’interno di una inquietante scatola nera a forma di cuore, al cui interno c’è uno spillo che punge Georgia, provocandole una duratura infezione diversa da qualsiasi altra che abbia mai visto.

Dopo poco tempo l’artista scopre che il vestito le è stato inviato da Jessica McDermott Rice, sorella di Florida, una vecchia amante di Jude poi suicidatasi in preda alla depressione, e che lo incolpa della sua morte.

Ben presto si scopre che il morto in vita era Craddock James McDermott, specialista nell’ipnosi e impiegato dalla CIA in Vietnam in strane “operazioni psicologiche”, patrigno delle due sorelle Anna e Jessica, la prima un tempo nota come Florida e amante dell’epoca di Jude. Jude aveva tentato di aiutarla ma infine, esasperato dalla sua depressione, l’aveva scacciata senza troppi complimenti.

La scatola a forma di cuore Joe Hill
by Pirate-Cashoo (https://www.deviantart.com/pirate-cashoo)http://clipart-library.com/clipart/pTqrLoEgc.htm

Craddock e Jessica hanno architettato questo piano per spingere Jude ad acquistare il vestito maledetto, a cui è ancorato lo spirito del defunto. Ora il morto tormenta Jude al fine di spingerlo a suicidarsi e non esiterà a uccidere chiunque lo ostacoli.

Il vestito emette una puzza tremenda, espediente probabilmente voluto per spingere a bruciarlo e impedire così che venga venduto, trasferendo la maledizione ad altri.

Siccome questo è il canale dei libri spiegati, passiamo appunto a spiegare come “funziona” il fantasma.

Craddock possiede notevoli poteri ipnotici e da medium che usa per spingere le sue vittime a fare del male a sé stesse o ad altri, basati principalmente sull’uso cadenzato della voce: oltre a ciò padroneggia capacità da rabdomante e tecniche di controllo della mente.

Egli ha sviluppato tali capacità soprattutto dopo la sua esperienza in Vietnam, dove potè estendere le proprie capacità confrontandosi con un medium del luogo. Questi poteri ipnotici non sono imbattibili, possono essere attenuati concentrandosi su canzoni trascinanti e sulla voce altrui.

Quando lo spettro del vecchio si manifesta, la temperatura dell’ambiente cala notevolmente: esso non può essere visto in presenza della luce solare se non in maniera defilata, e si muove come a scatti di fotogrammi (come se il tempo venisse alterato in sua presenza).
Craddock ha con sé un rasoio a forma di luna al termine di una catenina che può anche mettere in mano a Jude, ma appena se ne libera esso scompare: in vita, gli serviva per applicare l’ipnosi, ma da defunto può anche farne a meno e lavorare direttamente con la voce.

Il fantasma si “attiva” quando sente la voce di Jude, e sembra che possa essere visto soltanto dal cantante, benché a volontà possa rendersi visibile ad altri per spaventarli, come fa con l’aiutante Danny, spingendolo al suicidio.

Lo spettro ha inquietanti scarabocchi neri al posto degli occhi, e punta a scacciare o uccidere tutti coloro che amano Jude per lasciarlo solo tra le sue grinfie: essendo morto ha accesso a molte informazioni che riguardano i defunti e che altrimenti non avrebbe potuto conoscere in vita.

Il tratto degli occhi assenti sembra comune agli spettri inquieti in generale, Jude e la nonna di Georgia vedono nel cortile di casa di quest’ultima la presenza di una bambina morta anni prima con le stesse caratteristiche.

Craddock possiede la capacità di influenzare TV, radio e computer per far comparire messaggi raccapriccianti con i quali spaventare le proprie vittime.

Non è chiaro se possa toccare oggetti solidi, siccome in un’occasione lascia Jude addormentato in un auto con il motore acceso, ma potrebbe averlo influenzato nel sonno per spingerlo a suicidarsi con il fumo di scarico. E’ inoltre in grado di spostarsi a bordo di un pickup per seguire Jude ovunque egli tenti di sfuggirgli, il pickup è visibile anche da altri sebbene inconsciamente terrorizzi chi lo osserva.

Anche se gli umani non sono in grado di toccarlo, i fedeli cani di Jude riescono a  risvegliare il padrone dalla trance con i loro latrati e a ferire lo spettro con quelle che sembrano delle loro “emanazioni d’ombra”, forse la loro stessa anima.

Nel corso della loro fuga, Jude e Georgia si rifugiano a casa del padre di lui, dove il vecchio giace moribondo. Qui assistiamo a un ennesimo potere del morto, la capacità di prendere possesso del corpo del padre di Jude per attaccare con esso il cantante.

Nota: uno dei volumi di arcanisti consultati da Jude è stato scritto da “Charles Dexter Ward”, omonimo del personaggio di Lovecraft.
Siamo giunti alla fine di questo video.

Credits

Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 3.0 License.

Nyarlathotep (https://www.deviantart.com/emresh/art/Nyarlathotep-383685088) by Emresh (https://www.deviantart.com/emresh)

Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 3.0 License.

The Slender Man (https://www.deviantart.com/pirate-cashoo/art/The-Slender-Man-126757003)

by Pirate-Cashoo (https://www.deviantart.com/pirate-cashoo)http://clipart-library.com/clipart/pTqrLoEgc.htm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy