News IA e SEO

IA e SEO. Un nuovo modo di posizionarsi su Google con il SEO copywriting

Recensione di “Google Liquido – Verso una nuova internet” di Giorgio Taverniti

Recensione di “Google Liquido – Verso una nuova internet” di Giorgio Taverniti

Ben ritrovati su questi lidi!

Per quanto Google sia sulla bocca di tutti, non sono pochi i digital marketer che continuano a immaginarselo come il motore di ricerca di dieci anni or sono. Per quanto gli strumenti di Google vengano utilizzati incessantemente, non è facile cogliere i poderosi collegamenti che mettono in relazione tutti gli elementi dell’ecosistema Google.

Leggi tutto

Giorgio Taverniti è un esperto di comunicazione digitale che da anni svolge una attività di community management e divulgazione attorno al mondo del digitale praticamente quotidiana attraverso il Connect.GT, il canale Youtube e la newsletter.

Chi lo segue quindi sarà incappato nei suoi contenuti nei quali afferma che Google è più un motore di ricerca rigido, quanto un mondo di funzioni che agiscono in modo diverso e interagiscono tra loro per sopperire alle esigenze degli utenti.

In Italia purtroppo – ma credo avvenga così anche all’estero – la portata di tali cambiamenti non viene recepita dal pubblico e neanche da molti esperti del settore: facciamo prima a servirci delle funzioni di Google che a chiederci come funzionino.

Il titolo del libro nasce dall’intuizione di Giorgio Taverniti di definire Google come un ecosistema liquido, un nexus di varie realtà nelle quali si incontrano le molte anime del macrouniverso digitale a cui ha dato vita. 

Google Liquido – Verso una nuova internet” segue un percorso diverso rispetto al precedente “SEO Power” dello stesso autore del 2010, più che un aggiornamento è un “remake” che rinarra l’universo Google dalle basi, che in questi 12 anni di distanza dalla prima edizione sono profondamente cambiate.

Se vuoi approfondire il contenuto del libro prima di acquistarlo, ecco un estratto del primo capitolo.

Google Liquido – Dati edizione

  • Autore: Giorgio Taverniti
  • Editore: Hoepli
  • Prima edizione: 2022
  • Lunghezza: 208 pagine
  • Amazon

Recensione di Google Liquido

L’autore pone enfasi sul fatto che Google oggi non è più un motore di ricerca, quanto un ecosistema di strumenti che cercano di soddisfare le esigenze degli utenti sotto ogni punto di vista. Per questo il posizionamento è il frutto di molti fattori che agiscono all’unisono e occorre sapere valutare un progetto web nel complesso da diversi punti di vista.

Il successo di un sito web oggi richiede un approccio a 360 gradi, non soltanto di individuare le keyword giuste, di realizzare contenuti e di ottenere link di valore. Certo, si tratta di fasi importanti della crescita di un sito, ma un approccio a compartimenti stagni è miope e non porta ai risultati più pieni che si possono raggiungere pensando in grande.

L’autore precisa che un creatore di contenuti deve preoccuparsi di realizzare risorse, elementi di valore per il proprio pubblico che riescano a fare breccia nell’attenzione del target e stimolare un genuino apprezzamento.

Grazie al sistema delle entità, Google può classificare e mettere in relazione tra loro le informazioni che riguardano i diversi soggetti, creando un armadio smisurato di tanti cassetti fatti di persone, oggetti, concetti e di tutto ciò che le collega tra loro.

Il libro quindi contiene considerazioni su vari argomenti tra cui:

  • l’evoluzione di Google dalle origini a oggi
  • l’evoluzione della SEO e della carriera del SEO Specialist
  • l’esperienza di ricerca degli utenti
  • le valutazioni della qualità da parte di Google
  • i “social network” di Google come Google Maps
  • il mondo di Youtube
  • la pubblicità liquida

A chi consiglio Google Liquido?

Google Liquido costituisce una interessante panoramica su quello che Google è diventato oggi dopo quasi 25 anni di evoluzioni e su ciò che diventerà nel prossimo futuro.

La SEO purtroppo è una disciplina TREMENDAMENTE difficile, che richiede anni per essere padroneggiata non nel suo complesso, ma anche solo in alcune delle sue sfaccettature. Abbiamo i SEO che si specializzano nella keyword research, altri nell’ottimizzazione del codice, altri ancora nel concepire strategie di link building o nell’analizzare i dati delle visite. Tutte discipline importanti, ma trascurarne una per focalizzarsi sulle altre porta a perdere di vista importanti fattori nel successo complessivo di un sio.

“Google Liquido – Verso una nuova internet” è sicuramente un libro unico nel suo genere ed entra di pieno diritto nella lista che i SEO devono avere letto per comprendere lo reale stato delle cose del motore di ricerca più importante al mondo.

Consiglio la lettura di “Google Liquido” 

  • a coloro che intendono svecchiare le proprie conoscenze dei motori di ricerca
  • a coloro che hanno l’impressione di essere stati imbevuti di nozioni arretrate, vuote o superficiali, e che vogliono riscoprire il mondo di Google sotto un nuovo punto di vista
  • a coloro che vogliono approcciarsi a Google in relazione a ciò che diventerà già a partire da domani
  • a coloro che hanno smesso a credere ai trucchetti e alle formule facile per posizionarsi e che vogliono svolgere il proprio lavoro in modo avanzato e professionale

One thought on “0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Come fare marketing su Youtube: le strategie da conoscere

Gio Lug 14 , 2022
I video sono contenuti straordinariamente coinvolgenti, in grado di catturare l’attenzione del pubblico e veicolare con grande efficacia concetti, fatti e messaggi. Youtube è un mastodontico social network di video e oggi costituisce il secondo motore di ricerca al mondo subito dopo Google.  Una piattaforma di simili dimensioni costituisce un canale decisamente importante per il […]
Come fare marketing su Youtube - Le strategie

Chi è Ilario Gobbi?

Ilario Gobbi 2023

    I tuoi dati di contatto verranno utilizzati al solo scopo di fornire le informazioni richieste, senza alcuna finalità di marketing. Puoi chiederne la cancellazione o modifica contattando il sito tramite le apposite modalità previste.

    Esperienze lavorative e studi

    Il mio canale Telegram su SEO e Copywriting

    Canale SEO Telegram Ilario Gobbi

    La mia pagina Facebook ufficiale!

    Il mio canale Telegram su SEO e Copywriting

    Canale SEO Telegram Ilario Gobbi

    Le mie news su Twitter

    My Agile Privacy
    Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
    Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy